arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Fontanelle

Sindaco : Ezio Dan
Via Roma, 2 31010
tel. 0422/743735    Fax 0422/748053
cima@cimadolmo.comune.tv.it

orario al pubblico:
tutti i giorni 10.00 - 12.30 sab. 8.00 - 12.00  mart. 16.00 -17.00

Paese che vive sul fiume e del fiume. Il Piave si allarga qui, su un letto di ghiaie, lucenti. Bianche, come gli asparagi, orgoglio dell’agricoltura locale . Si vendono e si gustano con esperienza antica . Ne scrisse Jacopo Agostinetti, nato a Cimadolmo nel 1597 che, ottantenne, pubblico’ i suoi "Cento e dieci ricordi che formano il buon fattor di vita", la prima opera che spieghi, in Italia, le tecniche di coltivazione del mais, arrivato dall’America. Le grave del Piave offrono belle passeggiate, tra boschetti e osterie. Mestiere di tradizione quello dei cavatori di ghiaia, che hanno fornito nei secoli i ciottoli per i pavimenti policromi dei palazzi e delle ville venete. Giunchi e vimini, risorse vegetali offerte dai bordi del fiume, hanno generato un sapiente artigianato del mobile per casa e giardino,che riempie il paese di laboratori ed esporta ovunque.

Top