arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube
Comunicazione

SeacInfo

SeacInfo

27/3/2020 - Approvato il nuovo modello IVA TR

SeacInfo Fiscale
Approvato il nuovo modello IVA TR
Con Provvedimento 26 marzo 2020, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il nuovo modello IVA TR, corredato dalle relative istruzioni e specifiche tecniche, riservato alle richieste di rimborso o utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale.Il nuovo modello è stato modificato per tenere conto della nuova percentuale di compensazione al 6% di cui all'articolo 34, D.P.R. n. 633/1972, per alcuni prodotti o gruppi di prodotti compresi nella tabella A, parte prima, allegata al medesimo Decreto.Nel frontespizio è stata inoltre inserita la nuova casella 'Situazioni particolari', per evidenziare particolari condizioni che riguardino l'istanza, per fattispecie definitesi successivamente alla pubblicazione del modello, ad esempio a seguito di chiarimenti forniti dall'Agenzia delle entrate in relazione a quesiti posti dai contribuenti e riferiti a specifiche problematiche.

27/3/2020 - Pubblicato il nuovo Principio Contabile OIC n. 33

SeacInfo Fiscale
Pubblicato il nuovo Principio Contabile OIC n. 33
In data 25 marzo 2020 l'Organismo Italiano di Contabilità ha pubblicato il nuovo Principio Contabile OIC n. 33 'Passaggio ai principi contabili nazionali'.Il Principio Contabile stabilisce le modalità di stesura del primo bilancio redatto secondo le disposizioni del Codice Civile e dei Principi Contabili nazionali da parte di una società che in precedenza redigeva il bilancio in conformità ad altre regole (principi contabili internazionali, ecc.).

27/3/2020 - Domande di rateazione dei debiti contributivi e DURC: dall'INPS le istruzioni operative

SeacInfo Amministrazione del personale
Domande di rateazione dei debiti contributivi e DURC: dall'INPS le istruzioni operative
Con Messaggio n. 1374 del 25 marzo 2020, l'INPS ha fornito le istruzioni operative relative alla gestione delle domande di rateazione dei debiti contributivi in fase amministrativa e della verifica della regolarità contributiva.In particolare, l'Istituto precisa che le disposizioni di cui alla Circolare n. 37/2020 in materia di rateazioni debbano applicarsi anche alle sospensioni previste dal DL n. 18 del 17 marzo 2020, con riferimento ai periodi di sospensione di volta in volta considerati.Per quanto concerne il DURC, l'Istituto ha chiarito che quelli in scadenza tra i31 gennaio e il 15 aprile 2020 sono anch'essi prorogati e conservano, dunque, la loro validità fino al 15 giugno 2020.

27/3/2020 - ANINSEI: accordo sindacale per l'accesso al Fondo di Integrazione Salariale

SeacInfo Amministrazione del personale
ANINSEI: accordo sindacale per l'accesso al Fondo di Integrazione Salariale
In data 3 marzo 2020 le Organizzazioni sindacali ANINSEI, FLC-CGIL, CISL-Scuola, UIL-Scuola RUA e SNALS-CONFSAL hanno stipulato un accordo sindacale con il quale si invitano gli Istituti associati, che abbiano sospeso la normale attività a causa del Covid-19, a ricorrere al FIS.Le singole sigle sindacali convengono di mettersi a disposizione di ciascun Istituto per la trasmissione e la formulazione dei singoli accordi sindacali prodromici all'accesso al Fondo.

27/3/2020 - Coronavirus e CCNL Servizi Assistenziali UNEBA: Accordo quadro per gli ammortizzatori sociali

SeacInfo Amministrazione del personale
Coronavirus e CCNL Servizi Assistenziali UNEBA: Accordo quadro per gli ammortizzatori sociali
Nel contesto del CCNL Servizi Assistenziali UNEBA del 20 gennaio 2020, per il personale dipendente dai settori socio - assistenziale, socio - sanitario ed educativo aderenti all'UNEBA, in considerazione dell'emergenza dovuta al coronavirus, le Parti, in data 25 marzo 2020, hanno sottoscritto un Accordo Quadro che prevede la possibilità di accedere agli ammortizzatori sociali (FIS, Cassa Integrazione Guadagni in Deroga) in costanza di rapporto di lavoro, alla luce del DL n. 18/2020, da declinarsi poi in sede locale ed applicabile alle specifiche realtà che utilizzeranno tali ammortizzatori.Le Parti allegano all'Accordo i modelli standard utilizzabili dagli Enti datori di lavoro per inoltrare la pratica presso la Regione / INPS, diversi per tipologia di ammortizzatore sociale applicabile.

27/3/2020 - Esercizio Cinematografico: siglato l'Accordo quadro per l'erogazione del FIS

SeacInfo Amministrazione del personale
Esercizio Cinematografico: siglato l'Accordo quadro per l'erogazione del FIS
In data 20 marzo 2020, è stato sottoscritto tra l'Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC) e le Parti Sociali del settore SLC-CGIL, FISTel-CISL, UILCOM-UIL, l'Accordo quadro per l'erogazione del Fondo di Integrazione Salariale (FIS) di cui all'art. 19 del DL n. 18 del 17 marzo 2020.Il FIS può essere richiesto, per i dipendenti in forza al 23 febbraio 2020, da tutti i datori di lavoro del settore Esercizio Cinematografico che abbiano:in forza nell'ultimo semestre una media di più di 5 dipendenti,nel cassetto previdenziale i codici di autorizzazione INPS OJ o 6G o 2C.Per ciascuna unità produttiva, il FIS può essere concesso per un periodo massimo di 9 settimane, con decorrenza dal 23 febbraio 2020 fino 31 agosto 2020.

27/3/2020 - Interventi di semplificazione per l'accesso ai servizi web e per l'attribuzione del PIN: Messaggio INPS

SeacInfo Fiscale
Interventi di semplificazione per l'accesso ai servizi web e per l'attribuzione del PIN: Messaggio INPS
Con Messaggio 26 marzo 2020, n. 1381, l'INPS ha precisato che per garantire l'accesso alle prestazioni economiche e agli altri servizi individuali con modalità interamente telematiche, introdotti dal D.L. 17 marzo 2020, n. 18, ha previsto una:modalità semplificata di compilazione e invio on line di alcune delle domande per le prestazioni introdotte;nuova procedura di rilascio diretto del Pin dispositivo tramite riconoscimento a distanza. La modalità semplificata è stata prevista per la richiesta dell'indennità:professionisti e lavoratori con rapporto di co.co.co;lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell'AGO;lavoratori dello spettacolo e del settore agricolo;lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali;e per il bonus per i servizi di baby sitting.Per tali prestazioni la compilazione e l'invio della domanda può essere fatta semplicemente con l'inserimento nel portale dell'Istituto della sola prima parte del PIN (ricevuta via sms o e-mail). La richiesta del PIN può essere effettuata attraverso i seguenti canali:sito internet INPS, con l'apposito servizio 'Richiesta PIN';Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 (da rete fissa) o 06 164 164 (a pagamento da rete mobile).Una volta ricevute le prime otto cifre del PIN, il cittadino le può immediatamente utilizzare in fase di autenticazione per la compilazione e l'invio della domanda online. Se la richiesta del bonus baby sitting, viene fatta con tale modalità, il richiedente dovrà venire in possesso anche della seconda parte del PIN, al fine di registrarsi sulla piattaforma Libretto di Famiglia e avere telematicamente il bonus.

Top