arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube
Comunicazione

Comunicazione

Comunicazione

In primo piano

Trasmissione telematica dei corrispettivi: obbligatoria dal primo luglio ma con una proroga di fatto di 6 mesi

Trasmissione telematica dei corrispettivi: obbligatoria dal primo luglio ma con una proroga di fatto di 6 mesi

Dal 1° luglio è entrato in vigore lo scontrino elettronico. E’ il primo passo verso l’addio definitivo al vecchio scontrino cartaceo, che diventa appunto digitale. L'Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti richiesti da Confcommercio: chi non ha potuto dotarsi del registratore telematico potrà continuare a utilizzare, per i prossimi sei mesi, il vecchio registratore di cassa senza incorrere in sanzioni, inviando i dati all'Agenzia delle Entrate entro il mese successivo.

Top